Salta il menu di scelta rapide e vai al contenuto

Parco Geominerario Storico Ambientale della Sardegna

Torna alle scelte rapide

Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna

Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna

La Sardegna è unica nel Mediterraneo per caratteristiche ambientali, geologiche, biologiche, per i paesaggi naturali spettacolari nella morfologia delle coste e dei rilievi interni, le cavità sotterranee e le aree archeologiche che ne fanno per varietà e rilevanza, un piccolo ma intero continente.

L’attività mineraria ha modellato il paesaggio e insieme l’antica cultura delle popolazioni minerarie creando un’ambiente in cui il fascino della storia accompagna il visitatore tra le splendide testimonianze di archeologia industriale, in mondi sotterranei e a contatto con la magnifica natura sarda.

Suggestivi villaggi operai, pozzi di estrazione, migliaia di chilometri di gallerie, impianti industriali, antiche ferrovie, preziosi archivi documentali e la memoria di generazioni di minatori rendono il Parco una nuovo grande giacimento culturale da scoprire.

Continua a leggere

Avvisi Pubblici

AVVISO CHIUSURA UFFICI

Avviso Relativo Guide Professioniste Parco Geominerario

AVVISO RELATIVO AI BANDI

Comunicazione ai sensi dell'art.2 dei bandi messi 

a concorso con la Deliberazione n.28 del 03.06.2015

AVVISO RELATIVO AI BANDI

L’UFFICIO PERSONALE, RECLUTAMENTO E FORZE DI COMPLETAMENTO, segnala che la legge  richiamata nel bando con riferimento alla riserva di posti a favore dei volontari in ferma breve o in ferma prefissata quadriennale delle tre forze armate contiene un’imprecisione in quanto l’art.18 c. 6 del D.Lgs n. 215 del 2001 è stato abrogato dal nuovo "Codice dell'ordinamento militare" D.Lgs n.  66/2010 che all’art 1014 riprende quanto contenuto all’art 18 del D.Lgs n. 215 del 2001 ed in parte ne amplia i contenuti all’art 678......

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PERSONALE

A seguito della conferma da parte della Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – 4a serie speciale – Concorsi ed esami della pubblicazione dell’avviso in data 16 giugno 2015, si informano i candidati interessati che dalla stessa data verranno attivati i link per accedere al form per il caricamento delle domande e decorreranno i 30 giorni previsti per poter caricare le domande di partecipazione. Il link verrà disattivato alle ore 23,59 del 16 luglio 2015.

Si avvisa che, avendo rilevato alcuni evidenti imprecisioni dovute a mero errore tipografico su due bandi e relativi allegati titoli, si è provveduto ad apportare le correzioni che comunque non riguardano i contenuti del bando ma solo aspetti di intestazione dei documenti.

I bandi interessati sono quelli relativi alle selezioni di

N. 1 Addetto Amministrativo Categoria B1 – Contabile

dove in alcuni punti erroneamente si fa riferimento N. 1 Addetto Tecnico Categoria B1 – Contabile

N. 1 Addetto Amministrativo Categoria B1 – Lingue

dove in alcuni punti erroneamente si fa riferimento N. 1 Addetto Tecnico Categoria B1 – Lingue

Consulta i documenti

FAQ

_____________________

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PERSONALE

Il Parco Geominerario Storico Ambientale Della Sardegna rende noto che sono indette 10 Selezioni Pubbliche per titoli ed esami per l’assunzione di 10 figure professionali.....

Consulta i documenti

_____________________

2015.05.15 Avviso di Aggiudicazione Definitiva - Gara d'appalto per acquisizione "in economia" mediante affidamento a terzi - Servizio di supporto nella procedura concorsuale per l'assunzione a tempo indeterminato di n. 10 unità lavorative - CIG X33138B169 .....

_____________________

 

COMUNICATO STAMPA 

 La Consulta delle Associazioni per il Parco Geominerario  continua a dire cose non vere sullo stipendio del Direttore.  Precisazioni del Direttore e del Commissario Straordinario

 La Consulta delle Associazioni per il Parco Geominerario con le dichiarazioni sul quotidiano L’”Unione Sarda” del 7 giugno insiste con delle affermazioni che non corrispondono al vero.  Oltre a non trovare il minimo appiglio nel bilancio o qualsiasi altro documento contabile dell’ente, è agevolmente verificabile mediante la semplice consultazione del sito internet. Il Parco ha pubblicato il contratto di assunzione del dirigente e, a seguire, il riconoscimento degli arretrati di circa 2 anni percepiti nel 2014; la retribuzione del direttore di competenza per il 2014 è di poco superiore ai 76.000 euro, comprensiva di tasse e contributi a carico del lavoratore; potrà essere erogata al direttore una ulteriore somma, sino al massimo di 20.000 euro, sulla base dei risultati conseguiti, valutati dall’O.I.V. (Organo Indipendente di Valutazione).

Come si può arrivare da 76.000 a 234.000/228.000 € dichiarati dalla Consulta? Il bilancio è un documento tecnico con dati aggregati e per una lettura corretta occorrono competenze e buona fede.

Il bilancio è stato approvato dai Revisori e dai Ministeri vigilanti e quindi qualsiasi illazione circa la non attendibilità dello stesso è assolutamente falsa.

Il Parco si è uniformato alla normativa sulla trasparenza, di cui al D.Lgs. n. 33/2013, e nel sito istituzionale nella pagina principale, sez. Amministrazione trasparente, Personale, Dirigenti, Direttore, sono riportati i dati esposti. Si può accedere direttamente tramite il link:

http://www.parcogeominerario.eu/attachments/article/46/Emolumenti Direttore.pdf

Si allega quale ulteriore documento per una immediata lettura della retribuzione percepita dal direttore la certificazione UNICA 2015, dove al rigo 23 è riportato l’importo di €. 109.562,00 da questo importo detratti gli arretrati riportati in bilancio al capitolo 11209, pari a €. 34.015,53, abbiamo che la retribuzione di competenza del direttore per l’esercizio 2014, comprese tasse e contributi e’ stata  di €. 75.546,47.

 Si ritiene con quanto sopra di aver dato inconfutabile conferma delle affermazioni fatte alla stampa e riportate parzialmente nell’articolo dell’unione Sarda del 30 maggio 2015 e si affidano ai versi del Poeta il commento sulle ulteriori affermazioni della Consulta apparse nell’Unione Sarda del 7 giugno 2015.

fama di loro il mondo esser non lassa,

misericordia e giustizia li sdegna,

non ragionam di lor, ma guarda e passa”

Grazie per l’attenzione.

Il Direttore e il Commissario Straordinario

Allegati

Certificazione Unica 2015

 

Apertura siti minerari 

Si comunica che:

Igea, Parco Geominerario e Comune di Iglesias hanno firmato un accordo di collaborazione che permetterà l'apertura al pubblico, dal 1 maggio al  31 dicembre, dei i siti minerari di Porto Flavia e di Villa Marina.

Scarica il comunicato stampa

Porto_Flavia_locandina

 


 

Manifestazione di interesse per la formazione di un elenco di Guide professioniste. Scadenza 26 aprile 2015

Formazione di un elenco di Guide professioniste da impiegare nei vari siti del Parco Geominerario per la stagione 2015.

Avviso pubblico

Allegato

 

 _________________

 Avviso ai Fornitori del Parco Geominerario

A partire dal prossimo 31 marzo verranno accettate soltato fatture in formato elettronico. Per tutte le specifiche e le istruzioni operative si rimanda al documento allegato.

L'Ufficio Amministrazione - Contabile

Avviso ai Fornitori

___________________

Convocazione conferenza di servizi decisoria "Progettazione Definitiva, Esecutiva e Realizzazione di n°2 itinerari escursionistici (COD. 218 e 219) ricadenti all'interno delle Aree del Parco Geominerario e nelle Foreste Demaniali dell'Ente Foreste della Sardegna - CIG 5643744E1"

_________________

Si avvisa che al seguente link sono presenti i Bandi per la Mobilità Volontaria.

Vedi altri avvisi

In evidenza

Banner_Master_Management

 Attivazione del Master universitario di II livello in Management dei Beni Naturali

La ricerca di nuove condizioni di sviluppo sostenibile attribuisce una nuova centralità alle risorse naturali paesaggistiche e culturali del territorio. Dalla capacità di tutela, qualificazione, promozione e valorizzazione di tali risorse dipende sempre più la dinamica della crescita e del progresso delle nostre società. Nella prospettiva dell’attivazione di percorsi di crescita e di sviluppo sostenibili il Consorzio del Parco Geominerario, Storico e Ambientale ha contribuito  all’attivazione di un Master Universitario di II Livello in” Management di Beni Naturali” (Natural Heritage Management),  in collaborazione con il Consorzio per la promozione delle Attività Universitarie nel Sulcis-Iglesiente e il Dipartimento dei Scienze Economiche ed Aziendali dell’Università di Cagliari.

L’obiettivo del Master è preparare un figura professionale dotata di elevate  conoscenze e abilità di management adatte alla gestione, alla promozione turistica e alla valorizzazione economica dei siti naturali (geositi, parchi, aree protette). 

Nota di approfondimento

 

 ll Master

Nel corso dell’Anno Accademico 2015/2016, presso la Sede Universitaria di Palazzo Bellavista a Monteponi è istituito il Master di II livello in Management dei Beni Naturali.

L’iniziativa è finanziata dal Consorzio AUSI e dal Parco Geominerario Storico Ambientale della Sardegna ed organizzata in collaborazione con l’Università degli Studi di Cagliari.

Possono presentare domanda di ammissione i laureati in possesso di Laurea del vecchio ordinamento, Laurea Specialistica, Laurea Magistrale conseguita in qualsiasi classe di Laurea o di titolo accademico equipollente conseguito all’estero.

Il Master ha come obiettivo la formazione di figure professionali dotate delle abilità e competenze necessarie per affrontare, in un’ottica interdisciplinare, le problematiche della gestione, sviluppo e valorizzazione delle risorse naturalistiche.

Per maggiori informazioni

Avviso Master in Management dei Beni Naturali

Segreteria Consorzio AUSI – Palazzo Bellavista Monteponi – 09016 IGLESIAS

Tel/Fax 0781.259004 – 0781.23040 – E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Prof. Pier Paolo Carrus – Direttore del Master – Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali –

Via Sant’Ignazio, 74-  09123 CAGLIARI

Tel 070.6753354 – E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Delibere 2014 - 01.07.2014 Approvazione documenti e indizione gara per Progettazione Definitiva, Esecutiva e Realizzazione di n.2 itinerari escursionistici (codici 218 e 219) ricadenti all'interno delle Aree del Parco Geominerario e nelle Foreste Demaniali dell'Ente Foresta della Sardegna n. 35 - CIG 5643744E1

 

Ultime News

 

 

 


 

 LOCANDINA_INVITO_Escursione_notte_San_Lorenzo

 

Banner_Concorso_Tesi_2015

 Concorso Nazionale Tesi di Laurea e di Dottorato

Parco Geominerario - Renzo Pasci

Presentazione Tesi di Laurea Magistrale in Architettura

Auditorium del Consorzio AUSI. Palazzo Bellavista Monteponi. Giovedì 30 Luglio 2015, ore 17

 

Decimo e ultimo appuntamento del Concorso Parco Geominerario - Renzo Pasci.
Giovedì 30 luglio 2015, presso l’Auditorium del Consorzio AUSI Palazzo Bellavista - Monteponi, con inizio alle ore 17, avrà luogo la presentazione della Tesi di Laurea Magistrale in Architettura dell’Architetto Efisio Boi e dell’Architetto Claudio Rosa dal titolo Un passato ritrovato. La Ferrobeton e la costruzione della Centrale termoelettrica di Santa Caterina.
Relatrice. Prof.ssa Barbara Cadeddu. Università degli Studi di Cagliari.
Saranno presenti gli autori, la relatrice, i rappresentanti del Parco Geominerario e della Consulta delle Associazioni per il Parco Geominerario.
Coordinerà i lavori il Giornalista Alberto Monteverde, responsabile dell'Ufficio Stampa del Parco Geominerario.

Locandina evento

 

images/banner_FB

 


 

La vida secreta del desus

Mostra fotografica sulle miniere della Sardegna

Casa del Parco Naturale Regionale di Porto Conte

 

Fino alla fine settembre, presso la suggestiva ex colonia penale di Tramariglio, sede della Casa del Parco Naturale Regionale di Porto Conte, sarà possibile visitare la mostra La vida secreta del desus del fotografo barcellonese Jordi Aligué.

L’iniziativa è nata grazie alla sinergia tra il Parco Geominerario Storico Ambientale della Sardegna, il Parco Naturale Regionale di Porto Conte, l’ATI-IFRAS, l’associazione culturale “Obra Cultural" di Alghero e la Diputaciò de Barcelona.

La mostra sulle miniere della Sardegna

La mostra fotografica è inserita in un allestimento dedicato alle miniere della Sardegna realizzato grazie alla collaborazione tra il Parco Geominerario Storico Ambientale della Sardegna, il Parco Naturale Regionale di Porto Conte e la società ATI-IFRAS.

Il percorso espositivo si apre con la rappresentazione grafica della storia dell'attività mineraria. Prosegue quindi con il racconto dell’affascinante vicenda dell'“Argentiera”, sito minerario e borgata sul mare. Sono qui descritti il ciclo produttivo, l’organizzazione sociale e l’importante ruolo assunto in miniera dai bambini e dalle donne.

Di sicuro interesse e suggestione è la ricostruzione in scala reale di una galleria sotterranea dei primi del Novecento dove sono state ricreate le armature e i filoni di alcuni minerali estratti nell’Isola.

Accompagnano la visita foto storiche e documentari che contengono filmati d’epoca e testimonianze di minatori.

Per informazioni

Casa Gioiosa loc. Tramariglio, Porto Conte, AlgheroTel. 079 945005

Orari: lunedì – venerdì, 9-13

Galleria fotografica

Continua a leggere...

Gli uffici dell'Ente sono aperti al pubblico nei seguenti giorni: dal lunedì al venerdì, dalle ore 10.00 alle ore 13.00