Salta il menu di scelta rapide e vai al contenuto

Parco Geominerario Storico Ambientale della Sardegna

Torna alle scelte rapide

Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna

Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna

La Sardegna è unica nel Mediterraneo per caratteristiche ambientali, geologiche, biologiche, per i paesaggi naturali spettacolari nella morfologia delle coste e dei rilievi interni, le cavità sotterranee e le aree archeologiche che ne fanno per varietà e rilevanza, un piccolo ma intero continente.

L’attività mineraria ha modellato il paesaggio e insieme l’antica cultura delle popolazioni minerarie creando un’ambiente in cui il fascino della storia accompagna il visitatore tra le splendide testimonianze di archeologia industriale, in mondi sotterranei e a contatto con la magnifica natura sarda.

Suggestivi villaggi operai, pozzi di estrazione, migliaia di chilometri di gallerie, impianti industriali, antiche ferrovie, preziosi archivi documentali e la memoria di generazioni di minatori rendono il Parco una nuovo grande giacimento culturale da scoprire.

Continua a leggere

Avvisi Pubblici

Chiusura uffici per festività pasquali

Si comunica che gli uffici osserveranno la chiusura nei giorni 3 aprile e 7 aprile 2015. Si coglie l'occasione per porgere gli auguri di Buona Pasqua.

Il Direttore Dott. Francesco Usalla

COMUNICATO STAMPA 

Turismo: siti minerari aperti per il periodo pasquale 

Si comunica che:

Dopo un lungo periodo di chiusura al pubblico, i siti minerari di Porto Flavia, Villa Marina, Museo delle Macchine di Miniera a Iglesias e Sos Enattos a Lula saranno visitabili dal 4 al 12 aprile. Questo importante risultato è stato raggiunto grazie alla sinergia tra Regione Sardegna, Igea spa, Parco Geominerario, Comune di Iglesias e Comune di Lula. Si tratta della prima tappa di un cammino virtuoso che ha l’obiettivo di rendere fruibili e valorizzare a fini turistici i siti minerari dismessi.

Scarica il comunicato

 _________________

 Avviso ai Fornitori del Parco Geominerario

A partire dal prossimo 31 marzo verranno accettate soltato fatture in formato elettronico. Per tutte le specifiche e le istruzioni operative si rimanda al documento allegato.

L'Ufficio Amministrazione - Contabile

Avviso ai Fornitori

___________________

Convocazione conferenza di servizi decisoria "Progettazione Definitiva, Esecutiva e Realizzazione di n°2 itinerari escursionistici (COD. 218 e 219) ricadenti all'interno delle Aree del Parco Geominerario e nelle Foreste Demaniali dell'Ente Foreste della Sardegna - CIG 5643744E1"

_________________

Si avvisa che al seguente link sono presenti i Bandi per la Mobilità Volontaria.

Vedi altri avvisi

In evidenza

Banner_Master_Management

 Attivazione del Master universitario di II livello in Management dei Beni Naturali

La ricerca di nuove condizioni di sviluppo sostenibile attribuisce una nuova centralità alle risorse naturali paesaggistiche e culturali del territorio. Dalla capacità di tutela, qualificazione, promozione e valorizzazione di tali risorse dipende sempre più la dinamica della crescita e del progresso delle nostre società. Nella prospettiva dell’attivazione di percorsi di crescita e di sviluppo sostenibili il Consorzio del Parco Geominerario, Storico e Ambientale ha contribuito  all’attivazione di un Master Universitario di II Livello in” Management di Beni Naturali” (Natural Heritage Management),  in collaborazione con il Consorzio per la promozione delle Attività Universitarie nel Sulcis-Iglesiente e il Dipartimento dei Scienze Economiche ed Aziendali dell’Università di Cagliari.

L’obiettivo del Master è preparare un figura professionale dotata di elevate  conoscenze e abilità di management adatte alla gestione, alla promozione turistica e alla valorizzazione economica dei siti naturali (geositi, parchi, aree protette). 

Nota di approfondimento

 

 ll Master

Nel corso dell’Anno Accademico 2015/2016, presso la Sede Universitaria di Palazzo Bellavista a Monteponi è istituito il Master di II livello in Management dei Beni Naturali.

L’iniziativa è finanziata dal Consorzio AUSI e dal Parco Geominerario Storico Ambientale della Sardegna ed organizzata in collaborazione con l’Università degli Studi di Cagliari.

Possono presentare domanda di ammissione i laureati in possesso di Laurea del vecchio ordinamento, Laurea Specialistica, Laurea Magistrale conseguita in qualsiasi classe di Laurea o di titolo accademico equipollente conseguito all’estero.

Il Master ha come obiettivo la formazione di figure professionali dotate delle abilità e competenze necessarie per affrontare, in un’ottica interdisciplinare, le problematiche della gestione, sviluppo e valorizzazione delle risorse naturalistiche.

Per maggiori informazioni

Avviso Master in Management dei Beni Naturali

Segreteria Consorzio AUSI – Palazzo Bellavista Monteponi – 09016 IGLESIAS

Tel/Fax 0781.259004 – 0781.23040 – E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Prof. Pier Paolo Carrus – Direttore del Master – Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali –

Via Sant’Ignazio, 74-  09123 CAGLIARI

Tel 070.6753354 – E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Delibere 2014 - 01.07.2014 Approvazione documenti e indizione gara per Progettazione Definitiva, Esecutiva e Realizzazione di n.2 itinerari escursionistici (codici 218 e 219) ricadenti all'interno delle Aree del Parco Geominerario e nelle Foreste Demaniali dell'Ente Foresta della Sardegna n. 35 - CIG 5643744E1

Ultime News

Banner_Concorso_Tesi_2015

 Concorso Nazionale Tesi di Laurea e di Dottorato

Parco Geominerario - Renzo Pasci

Avvio presentazioni

Auditorium del Consorzio AUSI. Palazzo Bellavista - Monteponi. Giovedì 26 marzo 2015, ore 17

Primo appuntamento del Concorso Parco Geominerario - Renzo Pasci. Si comincia con la presentazione di due interessanti elaborati. Ad aprire i lavori della serata sarà la Tesi di Dottorato in Architettura dell’Architetto Franco, Bruno Ferreira dal titolo "Il patrimonio industriale della Sardegna: il Parco Geominerario come strumento per lo sviluppo del territorio". 
Seguirà la presentazione fuori concorso della Tesi di Master di II livello in Recupero e Conservazione dell’Architettura Moderna dell’Architetto Valentina Congiu dal titolo "La poetica della Continuità. Carlo De Carli e la Foresteria nel Villaggio Minerario di Monteponi".

Locandina evento

 

images/banner_FB

 

Santa_Barbara

Logo_Rai_3

Il Cammino di Santa Barbara in onda su RAI3

Sui luoghi del Parco Geominerario

1 aprile 2015

Buongiorno Regione - ore 7.30

Rai News24 - ore 9

TG3 Sardegna - ore 14

 

 Masullas_Mostra_dinosauri

Per maggiori informazioni

 Alla conquista del cielo. Dai dinosauri a Leonardo da Vinci

 

GIORNATA MINIERE EDIZIONE 2015

 


  GTday2015_banner

Per maggiori informazioni e adesioni

www.geologiaeturismo.it
 

Deliberazione n. 10 del 5 marzo 2015. Partecipazione dei cittadini e delle Associazioni alla vita del Parco. Precisazioni del Commissario Straordinario

 

A margine delle osservazioni suscitate dalla pubblicazione della Deliberazione n. 10/2015 in ordine all’attuazione degli Articoli 10 e 11 dello Statuto del Parco Geominerario, il Commissario Straordinario dell’Ente, Prof. Gian Luigi Pillola, intende precisare quanto segue:

“L’attuale Gestione Commissariale vuole valorizzare le forme associative e le organizzazioni di volontariato, promuovere e favorire forme di consultazione finalizzate alla tutela di interessi collettivi e diffusi, come previsto dallo Statuto”.

“La delibera adottata prende atto della scadenza dell’attuale Consulta, come organo del Parco oltre ad alcuni aspetti relativi al regolamento precedente, quali i finanziamenti, che devono avere una diversa disciplina”.

“Le problematiche, che includeranno tavoli di confronto con le Associazioni, saranno oggetto di approfondimento della Comunità del Parco e all’interno della stessa saranno trovate le soluzioni operative, a norma di legge e di Statuto”.

“Con il Sindaco di Iglesias, Presidente della Comunità del Parco, Dott. Emilio Gariazzo, che ringrazio per il grande lavoro che va conducendo e con il quale abbiamo già avuto diversi incontri, stenderemo a breve una tabella di marcia operativa dei lavori che poi saranno sottoposti alla stessa Comunità del Parco”.

Deliberazione n. 10 del 5 marzo 2015

Continua a leggere...

Gli uffici dell'Ente sono aperti al pubblico nei seguenti giorni: dal lunedì al venerdì, dalle ore 10.00 alle ore 13.00