Salta il menu di scelta rapide e vai al contenuto

Parco Geominerario Storico Ambientale della Sardegna

Torna alle scelte rapide

Incarichi amministrativi di vertice

Sezione relativa agli incarichi amministrativi di vertice, come indicato d.lgs. 33/2013.

  • Art. 15, c. 1, lett. a), d.lgs. n. 33/2013
    • Estremi degli atti di conferimento di incarichi amministrativi di vertice a soggetti dipendenti della pubblica amministrazione (NB: sono da includersi sia i dirigenti contrattualizzati sia quelli posti in regime di diritto pubblico)
  • Art. 15, c. 2, d.lgs. n. 33/2013
    • Estremi degli atti di conferimento di incarichi amministrativi di vertice a soggetti estranei alla pubblica amministrazione con indicazione dei soggetti percettori, della ragione dell'incarico e dell'ammontare erogato (NB: sono da includersi sia i dirigenti contrattualizzati sia quelli posti in regime di diritto pubblico)
  • Art. 10, c. 8, lett. d), d.lgs. n. 33/2013-Art. 15, c. 1, lett. b), d.lgs. n. 33/2013
    • curriculum, redatto in conformità al vigente modello europeo
  • Art. 15, c. 1, lett. d), d.lgs. n. 33/2013
    • compensi, comunque denominati, relativi al rapporto di lavoro, con specifica evidenza delle eventuali componenti variabili o legate alla valutazione del risultato, ed ammontare erogato
  • Art. 15, c. 1, lett. c), d.lgs. n. 33/2013
    • dati relativi allo svolgimento di incarichi o alla titolarità di cariche in enti di diritto privato regolati o finanziati dalla pubblica amministrazione o allo svolgimento di attività professionali, e relativi compensi
  • Art. 20, c. 3, d.lgs. n. 39/2013
    • dichiarazione sulla insussistenza di una delle cause di inconferibilità dell'incarico
    • dichiarazione sulla insussistenza di una delle cause di incompatibilità al conferimento dell'incarico.

Il Presidente

L'incarico di Presidente è ricoperto dal Prof. Tarcisio Agus, nominato con Decreto dal Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare On. Gian Luca Galletti.

Funzioni istituzionali del Presidente

Il Presidente del Consorzio del Parco, scelto tra persone di comprovata capacità professionale, è nominato con decreto del Ministro dell'Ambiente di concerto con il Ministro delle Attività Produttive ed il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca d'intesa con il Presidente della Regione Autonoma della Sardegna.

Il Presidente permane in carica quattro anni e può essere rinominato per un solo ulteriore mandato. Questi ha la legale rappresentanza del Consorzio, compare in giudizio nei procedimenti giurisdizionali di qualsiasi natura e promuove le azioni e i provvedimenti urgenti ed indifferibili per la tutela degli interessi dell'Ente. Tali provvedimenti sono sottoposti alla ratifica del consiglio direttivo nella prima seduta successiva all'adozione degli stessi.

La carica di Presidente del Consorzio del Parco Geominerario e di componente del consiglio direttivo è incompatibile con qualsiasi carica politico-elettiva. 

 

 

Documenti correlati

Decreto Nomina Presidente Prof. Tarcisio Agus

Decreto Nomina Commissario Straordinario Prof. Tarcisio Agus

Lettera trasmissione Decreto Nomina Commissario Straordinario Prof. Tarcisio Agus

Relazione di fine mandato. 30.01.2018

 

____________________________________

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Archivio documenti

Dott. Giovanni Pilia

Decreto di nomina

Curriculum Vitae

Dichiarazione Patrimoniale Dr. Giovanni Pilia

Modello 730 2016 Dr. Giovanni Pilia

Decreto riconferma Incarico 27.02.2017

Accettazione incarico 27.02.2017

Relazione di fine mandato

 

Compensi

Decreto Fissazione Compensi Nota Commissario Straordinario 27.12.2016

Decreto Fissazione Compensi Nota Ministero Ambiente 11.01.2017

Decreto n.301_28.10.2016 Fissazione compensi Commissario Straordinario Parco Geominerario

 

 

 

Il Direttore

Il ruolo di Direttore è ricoperto dal Dott. Ciro Pignatelli.

 


Funzioni istituzionali

Il Direttore del Parco Geominerario è l'organo responsabile della gestione dell'Ente e risponde dell'esercizio delle sue attribuzioni al consiglio direttivo.

In qualità di capo della articolata struttura amministrativa, al direttore spetta l'adozione degli atti e provvedimenti amministrativi e di diritto privato, compresi tutti gli atti che impegnano il consorzio verso l'esterno, nonché l'organizzazione delle risorse umane, strumentali e di controllo.

Il Direttore è nominato dal consiglio direttivo, con le modalità individuate dallo statuto, tra persone di sperimentata competenza ed esperienza maturata in incarichi dirigenziali espletati sia nel settore pubblico che privato.

Il Direttore è responsabile dell'attività del Parco, della sua gestione e dei relativi risultati perseguiti attraverso lo svolgimento dell'attività individuata dallo statuto.