Salta il menu di scelta rapide e vai al contenuto

Parco Geominerario Storico Ambientale della Sardegna

Torna alle scelte rapide

Il Parco con la Summer School a Sos Enattos - Lula

 

Iglesias, 2 settembre 2019

Un centinaio di studenti della Summer School del Dottorato di Architettura ed Ambiente dell’Università di Sassari, con i rispettivi docenti, si sono ritrovati, lunedì 26 Agosto scorso, nella miniera di Sos Enattos, a Lula.

Il tema della visita è legato all’importante progetto che vede Lula ed in particolare Sos Enattos, candidati ad ospitare l’importante centro scientifico per lo studio delle onde gravitazionali.

Enstein Telescope (ET), così è stato nominato il centro di ricerca che potrebbe esser realizzato in quell’angolo di Sardegna, già luogo di lavoro e ricerca. La sua caratteristica, che si auspica possa premiarla nella competizione con altri due siti in Europa,  è quella di possedere il più basso rumore sismico ed una scarsa antropizzazione, elementi questi fondamentali per “ascoltare” le onde gravitazionali.

Ad illustrare la proposta ET è stato il Prof. Michele Punturo, dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e coordinatore internazionale del Progetto.

Ma l’aspetto che più interessava gli studenti della Summer School è capire l’impatto che questo interessante progetto, che impegnerà il territorio con un investimento di 1 Miliardo di €, per 6 - 7 anni nella costruzione che inesorabilmente sarà chiamato, in questa prima fase, ad un aumento della domanda di beni e servizi per imprese,  tecnici e maestranze, che dovranno realizzare 30 km. di tunnel, con le opere connesse. Nella fase poi del funzionamento  sono attesi 150 ricercatori, tecnici ed amministrativi stabili e 2425 visite annue, costituite da ricercatori esterni, scuole, associazioni, eventi etc.

Un’interessante tema che ha affascinato gli studenti e che dovranno capire come contenere l’impatto ambientale e preservare  i luoghi oggi sotto tutela del Parco Geominerario e lo splendido scenario del Monte Albo.

 Prof. Tarcisio Agus

 

Lula

Il pubblico durante i lavori del Convegno