Salta il menu di scelta rapide e vai al contenuto

Parco Geominerario Storico Ambientale della Sardegna

Torna alle scelte rapide

Eventi

Presentati i risultati del progetto "Coccodrilli, squali e tartarughe. Storie di fossili nell’area urbana di Cagliari" Cagliari, Sala Mostre Temporanee della Cittadella dei Musei, 23 marzo 2017

 

 

Logo Coccodrilli squali e tartarughe

 

Giovedì 23 marzo 2017 si è tenuta la giornata di presentazione dei primi risultati del progetto Coccodrilli, squali e tartarughe. Storie di fossili nell’area urbana di Cagliari, realizzato dall’Università di Cagliari e premiato con un finanziamento dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca.

L'evento ha avuto luogo presso le sale espositive dell Cittadella dei Musei di Cagliari ed è stato gratificato da un ragguardevole numero di visitatori. Nel corso della giornata si è potuto apprezzare i risultati conseguiti dalla Sardoa d-library e dal Museo Domenico Lovisato dell’Università di Cagliari, dagli studenti del Liceo Euclide di Cagliari, del liceo delle scienze applicate e dell’ITC-SIA dell’ITI di Tortolì. Il Parco Geominerario Storico Ambientale della Sardegna ha invece presentato un documentario inedito dedicato alle diverse attività didattiche e di ricerca condotte nel corso dell'anno.

Banner_Logo Coccodrilli squali e tartarughe

L’Università di Cagliari ha ottenuto il finanziamento per la realizzazione del progetto a seguito di un concorso nazionale bandito dal MIUR nell’ambito della legge per la valorizzazione del patrimonio museale naturalistico del nostro Paese. Il progetto è stato redatto e portato a buon fine dai Professori Giancarlo Nonnoi e Gian Luigi Pillola.

 

Galleria fotografica

 

coccodrilli mostra 5

Il pubblico durante le presentazioni

 

coccodrilli mostra 4

Reperti fossili in esposizione

 

Lo stand del Parco Geominerario

 

A lezione di Paleontologia con il Professor Gian Luigi Pillola

 

 La consegna agli studenti degli attestati di partecipazione da parte dei responsabili del progetto.

Da sinistra il Prof. Gian Luigi Pillola, la Prof.ssa Micaela Morelli e il Prof. Giancarlo Nonnoi