Salta il menu di scelta rapide e vai al contenuto

Parco Geominerario Storico Ambientale della Sardegna

Torna alle scelte rapide

Eventi

Il Parco Geominerario Storico Ambientale della Sardegna ha partecipato al Seminario Internazionale "Sviluppo umano e sostenibilità per la formazione di professionisti, ricercatori dello sviluppo". Milano, 22 - 23 maggio 2019

 

Banner Seminario Milano Bicocca

 

Iglesias, 30 maggio 2019

Lo scorso 22 maggio il Parco Geominerario Storico Ambientale della Sardegna ha preso parte a Milano all’importante seminario internazionale sullo “Sviluppo umano e sostenibilità per la formazione di professionisti, ricercatori dello sviluppo”.

Invitato dalla KIP International School, con il Dottorato Internazionale di Sviluppo Umano Sostenibile dell’Università degli studi Milano Bicocca, si è discusso sulla possibilità di costruire una rete di ricerca e formazione per i professionisti dello sviluppo tra Università, Istituti e gruppi che già lavorano su questi temi e già sono collegati o intendono collegarsi con esperienze significative di sviluppo territoriale in linea con l’Agenda 2030.

L’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, sottoscritta nel settembre 2015 dai Governi dei 193 metri ONU, è un programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità. Prevede 17 Obbiettivi: Sconfiggere la povertà; Sconfiggere la fame; Salute e benessere; Istruzione di qualità; Parità di genere; Acqua pulita e servizi igienici-sanitari; Energia pulita e accessibile; Lavoro dignitoso e crescita economica; imprese innovative e infrastrutture; Riduzione delle disuguaglianze; Città e comunità sostenibili; Consumo e produzioni responsabili; Lotta ai cambiamenti climatici; Vita sott’acqua; Vita sulla terra; Pace, giustizia e istituzioni solide; Partnership per gli obiettivi. Un nutrito programma che terrà tutto il mondo e tutti noi impegnati per i prossimi 15 anni.

Si è molto discusso e proposto azioni con soluzioni innovative che possono  riguardare metodologie di economia circolare basate sul riciclaggio di rifiuti del territorio, metodologie e tecnologie per la gestione sostenibile delle risorse naturali (acqua, boschi, fiumi), tecnologie innovative per costruzioni ecologiche, valorizzazione delle forme energetiche pulite e sostenibili e dell’autosufficienza energetica territoriale, valorizzazione delle produzioni alimentari endogene, gestione sostenibile di servizi pubblici territoriali attraverso forme di sussidiarietà tra il settore pubblico e associativo.

In assenza di meccanismi adeguati di ricerca, documentazione e divulgazione, tuttavia, molte di queste soluzioni innovative rimangono patrimonio degli interlocutori specifici che le realizzano.

Nel corso dei lavori sono intervenuti importanti relatori che da punti di vista diversi hanno illustrato gli importanti obiettivi dell’Agenda 2030: Interessanti sono state le esperienze già maturate dai giovani ricercatori provenienti delle Università del sud e centro America: Cuba, Argentina, Mexico, Columbia Nicaragua che fanno ben sperare perché le azioni dell’Agenda, in molti stati, sono già in atto.

Prof. Tarcisio Agus

 

Lavori Seminario Milano Bicocca

Un momento dei lavori del Seminario Internazionale