Salta il menu di scelta rapide e vai al contenuto

Parco Geominerario Storico Ambientale della Sardegna

Torna alle scelte rapide

Tesi di laurea PGSA

Fin dalla sua istituzione le finalità del Parco Geominerario Storico Ambientale della Sardegna sono volte ad “assicurare la conservazione e la valorizzazione del patrimonio tecnico-scientifico, storico-culturale ed ambientale dei siti e dei beni ricompresi nel territorio,… ove le popolazioni locali hanno svolto nel tempo un'intensa attività estrattiva e di utilizzo delle risorse geologiche e minerarie, e garantire uno sviluppo economico e sociale dei territori interessati nell'ottica dello sviluppo sostenibile.”

In particolare il Parco si impegna a “collaborare con gli enti locali e con le istituzioni competenti al fine di concorrere, con attività di promozione e di sostegno, alla creazione nel territorio del Parco di un nuovo processo integrato di sviluppo sostenibile nei settori del turismo ecologico e culturale”.

Ad oggi sono state presentate 118 tesi di laurea nel corso di manifestazioni pubbliche in collaborazione con la Consulta delle Associazioni CAU e le Amministrazioni comunali, a cui hanno partecipato i concittadini e le autorità locali. Sono in tanti coloro che hanno deciso spontaneamente di partecipare a queste serate, per curiosità, per voglia di imparare, per desiderio di ascoltare, per capire o per rivivere semplicemente tempi e luoghi più o meno lontani. Durante queste manifestazioni si è parlato di edifici, pozzi, villaggi minerari e di processi industriali, con lo scopo di raccontare 500 mila anni di storia della terra e 8 mila anni di storia mineraria.

L’iniziativa del progetto “Tesi di laurea” è portato avanti con lo scopo di valorizzare e far conoscere alla comunità locale e alle autorità, i lavori di ricerca realizzati dai giovani del territorio che, sempre più numerosi, decidono di concludere il proprio percorso di studi universitari con un lavoro di ricerca avente per oggetto il Parco Geominerario.

Secondo il Bando di concorso “Il concorso è riservato ai giovani residenti nei comuni ricompresi nelle aree di delimitazione del Parco Geominerario che, avendo conseguito la laurea in una Università italiana o straniera, decidono di presentare i risultati della propria tesi di laurea in occasione di una manifestazione pubblica”. La manifestazione si svolge nel comune di residenza del laureato/a e prevede che sia presente alla presentazione pubblica anche il Docente Relatore della medesima tesi. La presentazione delle tesi di laurea nei paesi di residenza dei neo laureati, risponde all’intento di diffondere il più capillarmente possibile la conoscenza del Parco.

Dopo aver ottenuto il riconoscimento di Patrimonio dell’umanità in ambito internazionale, il Parco si propone di diffondere, con questo progetto, quei valori che tanti sardi ancora non conoscono o non credono di possedere. Le tesi di laurea costituiscono lo specchio della realtà economica e sociale del territorio, per questo il progetto intende premiare coloro che hanno deciso di approfondire la ricerca e lo studio del passato, della presenza in Sardegna della cultura mineraria e soprattutto del futuro di questa terra.

La consegna della borsa di studio avviene ogni anno, nel corso di una cerimonia pubblica, nella città di Iglesias, in coincidenza con l’anniversario della giornata del 5 Novembre 1997 nella quale, la Conferenza Generale dell’UNESCO riunita a Parigi, ha dichiarato di interesse internazionale, come patrimonio dell’umanità, Il Parco G.S.A. della Sardegna.